Le grandi banche tacciono su Bitcoin quando impilano grandi quantità“, dice Jason Williams di Morgan Creek

Sembra che la maggior parte delle banche e delle altre istituzioni finanziarie ereditate siano in difficoltà con Bitcoin. Tuttavia, il co-fondatore di Morgan Creek Digital, Jason Williams, dice che le principali banche stanno tranquillamente acquistando Bitcoin Profit e non vogliono che il pubblico lo sappia. Aggiunge che stanno facendo in modo che il prezzo non salga non parlando del bene digitale mentre impilano altre monete.

Le principali banche degli Stati Uniti si sono storicamente

Le principali banche degli Stati Uniti si sono storicamente pronunciate pubblicamente contro il Bitcoin. Per esempio, Jamie Dimon, CEO di una delle principali banche americane, JP Morgan Chase, ha detto nel 2017 che il Bitcoin era una frode in attesa di saltare in aria.

Sono passati alcuni anni e JP Morgan ora offre servizi alle aziende di crittovaluta. L’anno scorso ha anche lanciato una moneta digitale di pagamento, JPM Coin. Proprio il mese scorso, la banca ha rilasciato un’analisi che dice che il Bitcoin è probabile che sopravviva, il che rende ovvio che potrebbe già essere sul treno.

Altre banche di alto livello come Goldman Sachs, tuttavia, stanno ancora resistendo a tutto ciò che è criptovaluta e Bitcoin in particolare. La banca ha messo in guardia gli investitori contro l’investimento nell’asset per anni, ma la sua narrativa, a differenza di quella di JP Morgan, non è cambiata negli anni.

La banca ha ospitato una chiamata Bitcoin nel marzo

La banca ha ospitato una chiamata Bitcoin nel marzo di quest’anno, durante la quale ha nuovamente messo in guardia gli investitori dall’acquistare Bitcoin come investimento, citando la volatilità dei prezzi come motivo per cui non è un buon investimento di copertura.

La chiamata ha generato molte reazioni negative nel „criptoverso“ del momento.

Nonostante l’atteggiamento apparentemente negativo nei confronti della criptovaluta, è stato ampiamente ipotizzato che Goldman Sachs possa acquistare Bitcoin, ma che intenzionalmente scoraggi gli investitori dal fare lo stesso per mantenere basso il prezzo mentre sono in gioco.

Il prezzo del Bitcoin è ancora fermo a 9.000 dollari, che alcuni investitori considerano alti. Essi prevedono addirittura un calo a un prezzo più basso nel breve e medio termine prima di entrare in gioco. Per Jason, questo è ancora considerevolmente a buon mercato e dice che non ci saranno più sats a buon mercato da acquistare per quando queste banche avranno finito di accumulare Bitcoin.