Fattori cruciali da tenere d’occhio dopo l’ultimo tentativo

Fattori cruciali da tenere d’occhio dopo l’ultimo tentativo di Bitcoin di rompere i 50.000 dollari

Le prime ore di domenica hanno visto Bitcoin stabilire un nuovo massimo storico dopo aver rotto con successo il livello di 49.000 dollari. Un nuovo massimo è stato fissato a 49.344 dollari prima che il vento ribassista cancellasse i prezzi con una correzione al ribasso.

Al momento, l’asset digitale dominante è scambiato a 47.549 dollari, una correzione positiva verso l’alto dal calo di 46.000 dollari che ha seguito il rally dei prezzi.

Fattori cruciali da guardare dopo il recente tentativo di Bitcoin di rompere $50.000

C’è una pressione significativa in questo momento, e alcuni analisti hanno affermato che anche se $50.000 è ancora probabile che venga raggiunto in qualsiasi momento, il potere d’acquisto di Coinbase potrebbe Bitcoin Era essersi ridotto.

L’analista di CryptoQuant Ki-Young Ju afferma che il potere d’acquisto dal principale exchange è sceso significativamente, suggerendo così che un aumento della volatilità potrebbe essere proprio dietro l’angolo.

L’attuale potere d’acquisto non proviene da Coinbase.

Niente più premio Coinbase rispetto a Binance/Huobi/OKEx. Fate attenzione. pic.twitter.com/MEJ3FEgUqS
– Ki Young Ju 주기영 (@ki_young_ju) febbraio 14, 2021

Nel frattempo, Joseph Young sta seguendo una pista più rialzista. L’analista che aveva precedentemente previsto la rottura del prezzo del Bitcoin a 48.000 dollari si aspetta che una continua oscillazione verso l’alto potrebbe mandare il Bitcoin a 56.000 dollari o anche più in alto nel prossimo termine.
Pubblicità

Il suo tweet recita;

„Ecco cosa mi aspetto dal mercato. 48.000 dollari è il livello chiave per il Bitcoin. Se rimane al di sopra di esso come supporto, penso che vada a $56k~$60k. Continuare a respingere $48k comporterà probabilmente un consolidamento / pullback a breve termine per raggiungere una liquidità inferiore. Preghiamo per $48k+“.

L’interesse istituzionale presto esploderà

Il rally dei prezzi di Bitcoin è stato legato all’aumento dell’interesse istituzionale, che è accreditato come un propulsore chiave nel rialzo dell’asset. La recente impennata dei prezzi arriva dopo che Morgan Stanley, una delle principali società di investimento globale e wealth manager, con circa 150 milioni di dollari in gestione, ha annunciato che stava considerando di aggiungere le criptovalute alla sua collezione di attività di investimento. La marea di investimenti istituzionali ha giocato un ruolo importante nell’innescare una pompa di prezzo apparentemente infinita per l’asset di riferimento.

Qualche tempo fa, l’investimento di 1,5 miliardi di dollari in Bitcoin di Elon Musk, insieme alla rivelazione che la società automobilistica Tesla del miliardario sta considerando di accettare pagamenti in Bitcoin, ha innescato una pompa di prezzo molto necessaria. La svalutazione del dollaro e l’imminente FOMO causata dall’acquisizione di massa di Bitcoin da parte delle aziende tradizionali ha il potenziale per guidare l’adozione istituzionale, che potrebbe inviare i prezzi di Bitcoin a livelli più alti nel lungo periodo. L’analista Josh Rager afferma questa possibilità in un recente tweet che recita;

„Se Bitcoin che attraversa $50k non cattura l’attenzione della gente, niente lo farà. Mi aspetto che più persone vogliano inondare il mercato nelle prossime settimane con un prezzo di BTC superiore a $50.000+“.

Il mercato delle altcoin ha anche registrato la sua quota di ATH nel corso della settimana. ETH è pronto per un breakout a 2.000 dollari, mentre XRP, LINK, e una manciata di altcoin continuano a registrare nuovi massimi, quasi su base giornaliera.